pompe funebri Falconara Marittima 

IN CASO DI LUTTO

A chi affidare il funerale di un proprio congiunto? Come scegliere un’impresa di pompe funebri? Difficile dirlo! L’agenzia funebre Pieroni di Falconara Marittima, in provincia di Ancona, forte di un’esperienza pluriennale nel settore funerario, fornisce in tal senso alcuni consigli, per aiutarvi a fare la scelta giusta in un momento così difficile e doloroso come quello del lutto. Di fronte ad un decesso, oltre al dolore per la perdita di una persona cara, vi è infatti spesso un forte sentimento di ansia, di confusione e di agitazione per tutti gli adempimenti da compiere: ciò rende ancora più difficile una situazione già molto triste.

Valutare a priori la competenza, la professionalità e la serietà di un’impresa funebre non è sicuramente semplice: è importante comunque verificare sin da subito l’affidabilità dell’azienda e il modo con cui si pone sul mercato, l’impressione di competenza, professionalità e serietà della persona che avete contattato e il grado di precisione con il quale rispondono alle vostre domande.

Fatevi fare un preventivo scritto il più dettagliato possibile solo dopo aver visionato i prodotti da voi scelti e ricordatevi che, al termine delle prestazioni, l’impresa funebre deve emettere ricevuta fiscale o fattura per l’intero importo del servizio prestato. Le aziende più serie non prendono acconti e si versa tutto alla fine del servizio. Chi lavora bene non ha paura di farsi pagare dopo!

Qual è il ruolo dell’impresa funebre?

L’impresa di onoranze funebri è al servizio dei cittadini per fornire tutte le informazioni necessarie, per il disbrigo delle pratiche funerarie, per organizzare al meglio il funerale, occupandosi direttamente degli atti necessari ad onorare il defunto: la composizione e la vestizione della salma, la sistemazione della camera ardente, la fornitura del cofano funebre e di tutti gli accessori, l’annuncio ad amici e parenti, i fiori, il trasporto funebre e la cerimonia, l’accompagnamento presso il luogo di sepoltura o la cremazione.

Oltre ad essere responsabile del trasporto della salma con automezzi che necessitano di una particolare omologazione da parte della Asl, l’impresa funebre si occupa anche dei contatti con i medici, degli accordi con il parroco o con ministri di altri culti per le cerimonie religiose e con Associazioni ed Enti per cerimonie laiche, dell’allestimento della camera ardente e del luogo di commemorazione, dei necrologi e dei biglietti di partecipazione e di ringraziamento, dell’accompagnamento al luogo di sepoltura o di cremazione, del ritiro dei certificati e della consegna degli stessi alla famiglia.